• Facebook
  • Twitter
  • YouTube

Piero Cavaleri

Direttore della Biblioteca Mario Rostoni, 

LIUC - Università Cattaneo

Una fiducia necessaria. Sistemi integrati e connessi per un accesso effettivo alle informazioni ​

Le biblioteche hanno come scopo primario quello di garantire che tutti gli appartenenti alle proprie comunità di riferimento possano accedere alle fonti informative (Sustainable Development Goal 16, Target 16.10) necessarie per capire la realtà che li circonda e per decidere in modo consapevole.

La garanzia dell'accesso alle fonti informative deve però essere effettivo e non soltanto potenziale.

Perché ciò accada le biblioteche devono tener conto delle capacità e delle propensioni dei propri utenti rendendo gli strumenti che mediano questo accesso "semplici, potenti e a portata di mano".

Naturalmente stiamo parlando di semplicità, potenza e disponibilità percepite, quando queste caratteristiche si sostanziano in sistemi tutt’altro che semplici e sempre più integrati e connessi.

La necessità di integrare e connettere sempre di più i sistemi informativi delle biblioteche, verso le fonti informative esterne (banche dati, contenuti degli editori commerciali e non, risorse Web) e verso le applicazioni specializzate a soddisfare le esigenze specifiche delle proprie utenze di riferimento, impone di adottare soluzioni sempre più articolate e complesse.

Ciò comporta due conseguenze:

- investimenti sempre più alti che possono essere sostenuti solo grazie a importanti economie di scala;

- uniformazione alle esigenze di base poste dal maggior numero possibile di utenti potenziali.

Le biblioteche devono essere consapevoli sia dell'ineluttabilità di questo trend, sia dei limiti che queste soluzioni hanno sotto il profilo dell'adattabilità alle esigenze locali e sotto quello dell'opacità dei sistemi di ricerca delle informazioni che mettono a disposizione, che rappresenta forse l’aspetto più critico.Essere consapevoli di queste sfide è il punto di partenza per costruire attorno a ciò che necessariamente dovremo usare, una nuova organizzazione delle biblioteche che sfrutti al massimo le opportunità che tali sistemi offrono e controbilanci i limiti che evidenzia.

 

Partner

Con il contributo di

regione-nuovo.png

Con il patrocinio di

In collaborazione con

eblida_450x450.jpg

Biblioteche oggi - EDITRICE BIBLIOGRAFICA srl  Via San Francesco d'Assisi 15 - 20122 Milano  P.IVA, C.F. 01823660152 - Tel. +39 02 36747614 - http://www.bibliografica.it  e-mail: bibliografica@bibliografica.it